chicago86

Americhe

La rabbia nel Missouri

Missouri. Il presidente Obama segue da vicino l'evoluzione degli eventi nel sobborgo di St. Louis. La presenza della Guardia nazionale e la nuova notte di scontri sono il segno che è fallito il tentativo della polizia di gestire pacificamente le manifestazioni. Arrestati anche giornalisti

"In troppe comunità di questo paese esiste una profonda sfiducia tra i residenti e le forze di polizia locale. In troppe comunità giovani uomini di colore vengono lasciati indietro, visti solo come presenze di cui avere paura… è più probabile che finiscano in prigione, o invischiati nel nostro sistema giudiziario, che con un buon lavoro, o all'università".

Porti californiani bloccati dai camionisti in lotta

E' iniziato lunedì scorso lo sciopero ad oltranza dei camionisti portuali della California. I 120 lavoratori scesi in sciopero protestano contro la trasformazione da dipendenti a lavoratori autonomi decisa dalle grandi aziende del settore, che sperano così di risparmiare sul costo del lavoro evitando di pagare le tutele legate a malattia, infortunio, ecc. I numeri per ora non sono significativi, ma si tratta di un evento di portata nazionale perchè quanto rivendicato dagli operai della logistica riguarda tutti i lavoratori americani (e non solo).

La cassa di resistenza, aperta martedì dal Teamsters – il sindacato che coordina la lotta - ha raccolto in poche ore 50,000$, con donazioni provenienti da tutto il paese. La sciopero ha inoltre ricevuto il sostegno dei lavoratori organizzati di WalMart, di #FightFor15 e di tutta la rete nazionale di solidarità sviluppatasi col movimento per il living wage.

Sciopero metro, scontri a San Paolo a tre giorni dal Mondiale

sciopero metro san paoloScontri a San Paolo fra la polizia e i manifestanti che sostenevano lo sciopero dei lavoratori della metropolitana a tre giorni dall'inizio dei Campionati del Mondo. Un centinaio di persone hanno dato fuoco ad alcuni sacchi dell'immondizia per bloccare una delle vie principali della città, provocando la reazione degli agenti che hanno utilizzato granate stordenti e lacrimogeni per disperderli. La polizia ha reso noto di aver effettuato 13 arresti.

#WalmartMoms in lotta!

Il tema del salario sta diventando materia incandescente negli Stati Uniti.

Continuano gli scioperi dei dipendenti della catena Walmart che chiedono l'aumento della paga, orari più decenti e la fine delle rappresaglie contro chi sciopera. Sotto la bandiera "Walmart Moms" le madri impiegate nella grande azienda hanno lanciato scioperi e sit-in in 20 città degli Stati Uniti, da Chicago a Pittsburgh a Miami.

A sconvolgere la tranquillità della multinazionale è intervenuta la crisi economica. Perché se fino al 2008 le donne di Walmart potevano contare sullo stipendio dei mariti, oggi molti di questi sono stati licenziati oppure guadagnano quanto le mogli. Nel novembre del 2012 centinaia di dipendenti del gruppo hanno incrociato le braccia nella giornata del Black Friday, il venerdì successivo alla festa del Ringraziamento in cui si registrano le maggiori vendite dell'anno. 60 di loro sono stati licenziati.

Scioperi nella metro di San Paolo e in tutto il Brasile

sciopero metro san paoloManca una settimana all'apertura dei Mondiali in Brasile (la Coppa del Mondo prenderà il via il 12 giugno con Brasile-Croazia) e i lavoratori della metropolitana di San Paolo hanno iniziato uno sciopero a oltranza dopo che è saltato il tavolo delle trattative. Il sindacato dei 10.000 dipendenti della metro chiede un aumento del salario del 16,5%.

Sono circa 4,5 milioni i passeggeri che ogni giorno usano la metropolitana della megalopoli brasiliana, che conta circa 20 milioni di abitanti. Ieri sera a manifestare per le strade di San Paolo, bloccando le vie principali, sono stati 400 agenti della polizia militare da una parte e dall'altra 4000 militanti del movimento lavoratori senza tetto.

Pagina 1 di 10

You are here: Lotte in corso Americhe

News archivio storico

News lotte in corso

News dal ventre della balena

News feedback