chicago86

Stati Uniti d'America

Negli Usa i lavoratori di UPS sono pronti allo sciopero

I Teamsters di UPS potrebbero dar vita nei prossimi mesi allo sciopero più grande mai avvenuto negli Stati Uniti negli ultimi decenni. Martedì 5 giugno il sindacato ha annunciato che il 90% dei suoi iscritti ha votato a favore dello sciopero se un accordo non dovesse essere raggiunto prima della scadenza dell'attuale contratto di lavoro, il 1° agosto.

Questo sciopero si inserisce nel bel mezzo di una ripresa della lotta di classe negli Stati Uniti, dove negli ultimi mesi gli scioperi degli insegnanti (#RedForEd) hanno raccolto sostegno e solidarietà in tutto il paese e anche a livello internazionale.

e-max.it: your social media marketing partner

#RedForEd: la lotta degli insegnanti arriva in Arizona e Colorado

Giovedì 26 aprile decine di migliaia di insegnanti in Arizona e Colorado hanno scioperato per chiedere una migliore retribuzione, attualmente tra le più basse nel paese, e maggiori finanziamenti per l'istruzione.

In Arizona almeno 50.000 insegnanti e i loro sostenitori hanno sfilato, con addosso magliette e abiti di colore rosso (di qui l'hashtag #RedForEd), per le strade della capitale Phoenix chiedendo un aumento del 20% sui salari, un aumento della retribuzione del personale di supporto, e maggiori finanziamenti per l'istruzione, tra cui il ripristino della quota di un miliardo di dollari destinata alle scuole, ridotta tempo fa in seguito alla recessione.

e-max.it: your social media marketing partner

Red Virginia

Nella West Virginia, lo stato più povero d'America, dove Donald Trump ha raccolto in assoluto più consensi durante l'ultima elezione, nelle ultime settimane gli insegnanti delle scuole pubbliche hanno portato avanti una delle lotte sindacali più radicali degli ultimi anni. E hanno vinto.

Quando il 9 novembre 2016 l'America si svegliò nell'incubo di una vittoria di Donald Trump, nessuno nel piccolo stato della West Virginia poteva dirsi davvero sorpreso. Si trattò, con il 68.5% dei voti (e punte in alcuni contee dell'87%) dello Stato in cui la percentuale di consenso di Trump fu più alta di tutti gli Stati Uniti, con una vera e propria umiliazione di Hillary Clinton che venne staccata di più di 42 punti.

e-max.it: your social media marketing partner

#Justice4PortDrivers. Scioperi nei porti di Los Angeles e Long Beach

Decine e decine di lavoratori del trasporto merce operanti nei porti di Los Angeles e Long Beach hanno incrociato le braccia per cinque giorni per protestare contro le condizioni di lavoro. Lo sciopero, il 15° negli ultimi quattro anni, è stato proclamato contro la pratica diffusa del subappalto e del "wage theft", il furto di salario compiuto dalle compagnie di autotrasporti. La mobilitazione è sostenuta dalla sezione locale del sindacato dei Teamster.

e-max.it: your social media marketing partner

23 maggio: March on McDonald's

Anche quest'anno centinaia e centinaia di lavoratori dei fast food e solidali hanno assediato la sede di McDonald's, a Chicago, in occasione della riunione annuale degli azionisti il 24 maggio. Già dal giorno prima un grosso corteo, sotto la pioggia, ha occupato le strade del centro della città protestando contro i bassi salari e le molestie sessuali subite sul luogo di lavoro dalle lavoratrici.

Alle due giornate di mobilitazione hanno partecipato anche i dipendenti di Dunkin' Donuts e Wendy che, insieme ai precari dell'assistenza sanitaria domiciliare e degli aeroporti, hanno marciato davanti alla sede del gigante del panino. Alcuni lavoratori sono stati arrestati per aver bloccato la circolazione con un sit-in.

e-max.it: your social media marketing partner

Pagina 1 di 14

You are here: Lotte in corso Americhe Stati Uniti d'America

News lotte in corso

News dal ventre della balena

News feedback