chicago86

#ShutDownChi: scioperano gli insegnanti di Chicago

Venerdì 1 aprile sono scesi in sciopero gli insegnanti delle scuole di Chicago, in Illinois. I picchetti, sostenuti dai genitori degli alunni e da simpatizzanti, hanno riguardato circa 400 mila studenti.

Il grosso deficit statale si sta ripercuotendo sui salari dei docenti, a cui vengono imposti congedi non retribuiti. A ciò si aggiungono il blocco dei negoziati per il rinnovo del contratto, fermo dalla scorsa estate, e i continui tagli al settore.

Sostenuti dal sindacato Chicago Teachers Union (CTU), i lavoratori hanno lanciato una giornata d'azione in vari punti della città. Nonostante gli attacchi dei giornali e le prescrizioni del governatore dello Stato che ha bollato lo sciopero come illegale, centinaia di insegnanti vestiti di rosso hanno incrociato le braccia, bloccando l’ingresso alle scuole. Una grossa concentrazione si è avuta alla Chicago State University dove si prospettano massicci licenziamenti. La manifestazione si è conclusa con un corteo verso il centro della città che ha paralizzato il traffico.

Nella stessa giornata hanno scioperato anche i lavoratori dei fast food di #Fightfor15, che chiedono un salario minimo di 15 dollari l'ora per tutti.

Il prossimo appuntamento a Chicago e altrove è per il 14 aprile: "Yesterday we joined Chicago Teacher. On 4/14 we go on strike again to #Fightfor15".

 

Share |
e-max.it: your social media marketing partner
You are here: Lotte in corso Americhe Stati Uniti d'America #ShutDownChi: scioperano gli insegnanti di Chicago

News lotte in corso

News dal ventre della balena

News feedback